domingo, 27 de diciembre de 2009

Rappresentante ONU propone sanzioni contro Israele

Richard Falk, l'incaricato speciale (“Special Rapporteur”) delle Nazioni Unite sulla “situazione dei diritti umani nei territori palesintesi occupati dal 1967”, ha chiesto una rapida implementazione delle raccomandazioni incluse nel rapporto Goldstone.
In una dichiarazione rilasciata mercoledì sera in occasione del primo anniversario della guerra di Israele contro Gaza, Falk ha detto che gli alleati di Israele in Europa e Nord America dovrebbero insistere perchè venga posto fine “all'assedio illegale della Strisca di Gaza”.

Egli ha chiesto che vengano minacciate sanzioni economiche contro Israele nel caso esso non tolga l'assedio.Nella foto: Richard Falk, ebreo-americano, professore di diritto internazionale a Princeton e Special Rapporteur ONU sui territori occupatiLa tragedia di 1.5 milioni di esseri umani a Gaza è ancora in corso, senza alcuna protesta ufficiale, ha detto Falk, descrivendo la situazione come un “tragico fallimento” da parte dei governi forti del mondo e dell'ONU che si scrollano di dosso le proprie responsabilità.
Fonte: www.palestine-info.co.uk
tradotto per www.comedonchisciotte.org da ALCENERO
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...