miércoles, 30 de julio de 2014

GAZA:Hamas lanza la “guerra de los túneles” contra Israel

La alta cifra de soldados israelíes muertos en la última incursión en Gaza refleja el enorme avance en la sofisticación y la efectividad de la red de túneles de Hamas, señalan los analistas, y esto explica por qué Israel ha citado la destrucción de los túneles como su principal objetivo en la ofensiva. La red de túneles de Hamas se ha convertido en un punto central de su estrategia militar junto con la expansión del alcance de sus misiles y cohetes y el mejor entrenamiento de sus combatientes. En un discurso en marzo, el ex primer ministro

GAZA: Missile distrugge carrarmato di Israele

 
Hamas distrugge un tank israeliano con un missile teleguidato.

USA: Olanda libera il console del Venezuela fermato ad Aruba

Il Regno d'Olanda ha liberato il generale venezuelano Hugo Carvajal, arrestato sorprendentemente nell'isola-colonia di Aruba, dove si apprestava a svolgere funzioni diplomatiche nel locale consolato generale. I funzionari di Aruba, con il pretesto di una "richiesta di detenzione" prevista da un trattato speciale sottoscritto dall'Olanda con gli Stati Uniti, arrestarono il console del Venezuela. Contro di lui non esiste nessun procedimento

martes, 29 de julio de 2014

Turchia: Sostegno a Gaza con boicot contro Cocacola


COCA-COLA
I commercianti turchi hanno comiciato a ritirare le bottiglie della Cocacola dai loro negozi, come espressione di solidarietà con i Palestinesi. La multinazionale nordamericana di bibite è accusata di sostenere finanziariamente lo Stato di Israele. Nel 1997, il governo israeliano assegnò una

Israele messo a nudo

Arroganza e avventurismo  moltiplicano le accuse di "crimini di guerra"

Coriolanis Israele non si ferma davanti a nulla perchè la ragione del suo Stato sarebbe superiore a qualsiasi altra forza etica, sociale, culturale e religiosa. Miopia degli "eletti da dio" condannati alla coazione a ripetersi? Tra applausi ed omertà automatica degli ignavi, acquiescenti, complici e sicari hanno finora ignorato e trasgredito tutte le risoluzioni dell'ONU. L'elite sionista ha assoggettato al suo guinzaglio gli Stati Uniti, il milieu anglosassone e tutti i valvassini dell'Unione Europea. I bimbi e gli anziani della Palestina

domingo, 27 de julio de 2014

Alemania y Estados Unidos: una brecha sin precedente

Estados Unidos está en decadencia geopolítica. No le gusta esto y no sabe cómo manejarlo. Intenta restaurar lo irrestaurable
Immanuel Wallerstein El 10 de julio, el gobierno alemán demandó el retiro inmediato del jefe de la misión de la CIA en Berlín. Tal exigencia no es inusual, aun entre aliados ostensibles. Lo que es inusual es que deba ser anunciado públicamente y con tanta fanfarria. ¿Qué es lo que da cuenta de lo que algunos ya están llamando una brecha sin precedente en

jueves, 24 de julio de 2014

M5S:Interruzione immediata delle commesse militari con Israele

Manlio Di Stefano e Carlo Sibilia, del Movimento Cinque Stelle, hanno presentato un'interrogazione a risposta immediata al ministro della Difesa Pinotti per chiedere l'interruzione delle commesse militari con Israele. "Se avessimo investito 470 milioni di euro in cooperazione e peace building anziché in armi probabilmente oggi non saremmo qui a conteggiare le vittime. Il governo prenda posizione una volta tanto sebbene la politica estera italiana sia scomparsa", ha dichiarato Di Stefano.

miércoles, 23 de julio de 2014

Effetti di singoli atti di gentilezza


Un emozionante video di tre minuti di Thai Good stories . Le immagini sono più forti di qualunque parola che si potrebbe utilizzare. Campagna "Cambia il pianeta un piccolo passo alla volta". english

Ventriloqui, pupazzi e accordo commerciale Usa-Ue

 Così pochi giorni fa abbiamo udito le voci del ventriloquo uscire dalle bocche dei nostri governanti. L’ineffabile Renzi, colui che il più delle volte parla senza dire alcunché (è anche questa una capacità molto importante per i politici di oggi, ma bisogna dare a lui il merito di averla portata alle vette del sublime), stavolta, animato dal ventriloquo, ha detto qualcosa di concreto: che bisogna firmare subito il TTIP, il trattato internazionali di libero commercio tra USA ed Europa. “E’ tutto a nostro vantaggio” ha detto il ventriloquo. “Sst!... Guerrino dorme,

lunes, 21 de julio de 2014

Israele perde 16 soldati e un ufficiale a Gaza


gas-station-fire-israelcaptureL’Associazione degli industriali israeliani (AII), rende noto che al decimo giorno di attacchi aerei e bombardamenti scatenati dal governo di Tel Aviv contro la popolazione di Gaza, ammonterebbero a 70 milioni di euro i danni provocati dai missili lanciati dal eterritorio palestinese. L'AII ritiene che il 40% delle perdite econmiche è  dovuto all'impatto dei missili contro le istallazioni industriali del sud israeliano.

UCRAINA: Lo que le espera a Rusia si envía tropas (subtítulos en español)

domingo, 20 de julio de 2014

UE: Al comando il NON-eletto Junckers

Il signor Juncker,"tedesco al cubo", proveniente dal Gran Paradiso Fiscale denominato Lussemburgo, è stato designato Capo della UE. Il nome di Junker non appariva in nessuna lista elettorale. Non è stato votato da nessun elettore, però è il nuovo Capo della UE. Sconosciuto alle masse, arcinoto ai banchieri e a Washington. Questo conta molto di più nell'attuale NON-democrazia imperante nell'Europa antisociale con capitale Bruxelles.

viernes, 18 de julio de 2014

Ucraina: Abbattuto aereo Malese. L'obiettivo era Putin?


Le forze di Kiev hanno il sistema di lancio missilistico BUK

6 MOTIVI PER METTERE IN DISCUSSIONE LA STORIA UFFICIALE DEL VOLO DELLA MALASYA AIRLINES CADUTO SOPRA L’UCRAINA
 Con il recente abbattimento sopra l’Ucraina del Boeing 777 della Malaysia Airlines, i media occidentali  s’infiammano e puntano il dito contro la Russia e sui separatisti ucraini. Tuttavia, mentre la NATO e i suoi portavoce cercano di riaccendere la guerra fredda e

jueves, 17 de julio de 2014

Ucraina:UNA GRANDE VITTORIA - KIEV ARRETRA SU TUTTO IL FRONTE

 Ieri l’esercito ucraino ha subito una sconfitta bruciante. Forse la guerra non è ancora all’epilogo finale ma questo capovolgimento cambia le carte in tavola e demoralizza la Junta e la popolazione dell’Ovest. Quest’ultima ha già chiesto a Poroshenko di richiamare i militari perché le perdite sono ormai intollerabili. Madri e padri reclamano i loro figli mandati a

miércoles, 16 de julio de 2014

Boycot Israele: Presbiteriani USA ritirano investimenti

La Chiesa Presbiteriana degli Stati Uniti, in nome dei 2 milioni di suoi fedeli,
ha approvato la decisione di ritirare i propri investimenti da tre società attive in Israele. Si tratta della Caterpilar, Hewlett-Packard e Motorola Solutions accusate di collaborazionismo con le forze di sicurezza israeliani. Gli investimenti dei Presbiteriani nordamericani