viernes, 5 de junio de 2020

Pepe Escobar - Perché la rivoluzione americana non sarà trasmessa in TV




La rivoluzione non sarà trasmessa perché questa non è una rivoluzione. Almeno non ancora. Bruciare e / o saccheggiare Target o Macy è un diversivo minore. Nessuno punta al Pentagono (o ai negozi del Pentagono Mall). L'FBI. La Federal

martes, 2 de junio de 2020

STATE UNITI: TABELLA dei SALARI (RAZZIALE) - REDDITO MEDIO dei BIANCHI e dei NEGRI


STATE UNITI: PIL Mondiale, Pil USA, Spese militari e Spese discrezionali degli Stati Uniti dal 1980 (Tabelle)

Riproponiamo un'analisi  di Attilio Folliero, pubblicata nel settiembre de 2017.
continua lettura QUI - ti puo' interessare anche QUI

Permane un quesito di fondo: qual'e' la produttivita geopolitica delle faraoniche risorse catapultate verso il settore oligarchico militar-industriale? A occhio nudo -questi esorbitanti investimenti buttati nella fornace delle distruttivita'- non hanno frenato il declino egemonico globale degli USA. Si fa piu' verosimile il ripiego degli USA verso lo status di potenza continentale, con ataviche velleita' neoccoloniale sulle Americhe non-anglosassoni.


Europa, se ci sei, e' tempo di battere qualche colpo chiaro e forte.. E' tempo di impedire che -sotto le mentite spoglie della NATO- si cambatta un'altra volta in territorio  della penisola occidentale europea. No, a casa propria, a un'altra "guerra degli altri". E' tempo di metter fine a embarghi, boicottaggi, blocchi commerciali, economici ed altri ostacoli liberticidi, tanto cari alla "guerra economica" scatenata da Washington contro il Resto del Mondo. Almeno fino alla traversata del deserto del Covid-19, ottemperando all'appello dell'ONU.
continua lettura QUI - ti puo' interessare anche QUI



LA MENZOGNA del SECOLO sul VENEZUELA



92516841_10157529934787804_9192209579516100608_n

Covid-19: L'invenzione dei 30.000 morti in Venezuela rimarra' nella storia dell'infamia gringa in America Latina

Eduardo Rothe - Negli anni '70, la CIA notò l'assenza di circa 30.000 persone a Cuba e si chiese dove potessero essere. Arrivarono alla conclusione che erano in Portogallo, dove si stava svolgendo il periodo turbolento della "rivoluzione dei garofani". L'ambasciatore gringo a Lisbona, Frank Carlucci (assassino di Lumumba), lo ha rivelato ai media. Alcune persone ci credevano, ma dovevi

lunes, 1 de junio de 2020

DIFENDERE POLICENTRISMO delle CULTURE


 

 Pluralismo culturale, campo di lotta contro i globalisti

(articolo del 21-10-2014)
Tito Pulsinelli 
 Abbondano quelli che credono che il mondo sarà migliore quando si sarà uniformizzato, cioè dopo la scomparsa di ogni stile di vita difforme e di tutte le culture locali. Costoro, ovviamente, assimilano la molteplicità, peculiarità e specificità delle culture e dei popoli a superstizione e pregiudizi.   Ne fanno

viernes, 29 de mayo de 2020

VENEZUELA: TRIBUNALE RINVIA A GIUGNO DECISIONE su 31 TONNELLATE d'ORO BLOCCATE dal BANK OF ENGLAND


Cashlogy POS1500 obtains certification from the Bank of England ...
Un tribunale inglese ha rinviato al 22 giugno l'udienza per decidere sulle 31 tonnellate d'oro -del valore di 1 miliardo e 700 milioni di dollari- richiesti dal Banco Centrale del Venezuela (BCV) dopo la reiterata negativa del Banco d'Inghilterra a restituire i lingotti d'oro. Qesti sono presenti nei suoi forzieri a titolo di “custodia”.

Guatemala. "Non ci trattano come un alleato": il presidente Giammattei si lamenta dell'aiuto nullo degli Stati Uniti ricevuto durante la pandemia

Campesino, Guatemala, 1982 | Marcelo Montecino | Flickr

Il presidente centroamericano ha partecipato a un dialogo organizzato dall'Atlantic Council sull'operato del suo governo nell'attuale emergenza sanitaria dovuta al coronavirus. Il presidente del Guatemala, Alejandro Giammattei, giovedì ha rimproverato Washington per il minuscolo aiuto fornito alla nazione centroamericana durante l'attuale pandemia di coronavirus.

jueves, 28 de mayo de 2020

Il ruolo dell'Impero britannico nella creazione e morte di George Orwell


Foto del passaporto di George Orwell, anni '20 – Barbara Picci
George Orwell, foto passaporto

La British Broadcasting Corporation (BBC), fortunatamente amplificata dal Public Broadcasting System (PBS) negli Stati Uniti che trasmette le sue World News, continua a versare regolarmente lacrime sul presunto caos economico in Russia e sull'immaginaria miserabile condizione del popolo Russo. Queste sono solo bugie, ovviamente. Gli autorevoli aggiornamenti regolari di Patrick Armstrong,

miércoles, 27 de mayo de 2020

Covid-19: MESSAGGIO A CONTE di MAURO RANGO



Un protocollo non deve essere scritto solo da "scientifici" televisivi, con nulla pratica ospedaliera, preoccupati soltanto di portare in porto una delle "operazioni vaccinazioni obbligatore" in disputa sul mercato.I pazienti al primo posto, non le multinazionali del farmaco. Dopo "l'ordine sparso" che caratterizzo' la "fase-uno", oggi dovrebbero parlare i risultati -e i metodi- conseguiti nei vari centri clinici, e questi stanno scritti nelle cartelle cliniche dei pazienti che sono tornati a casa vivi..

Come il Venezuela ha contenuto con successo la pandemia da Covid-19 nel disinteresse dei media occidentali

90085990_565922814273434_8139331827244774370_n



Modello #Svezia? Modello tedesco? Modello #Italia? Modello #Bolsonaro? Che strano che si prenda ad esempio questo o quel paese con migliaia di morti ma nessuno parli del modello #Venezuela che da oltre 1 mese non presenta decessi per #Covid-19 ed il numero dei morti totali è fermo a 10 da un mese nonostante l’embargo e le sanzioni subite.

lunes, 25 de mayo de 2020

Gran Bretagna: Bank of England rifiuta restituzione dell'oro del Venezuela






Il Venezuela fa causa contro la Banca d'Inghilterra (BoE) per ottenere la restituzione di quella parte delle sue riserve auree depositate, secondo una dichiarazione rilasciata il 21 maggio dallo studdio legale che difende le buone ragioni del Venezuela. L'ammontare del maltolto e' da capogiro: 31 tonnellate d'oro per un valore di 1 miliiardo con 700 milioni di dollari.

domingo, 24 de mayo de 2020

ARRIVATA in VENEZUELA la PRIMA PETROLIERA dell'IRAN - ROTTO il BLOCCO NAVALE (audio)


ascolta
QUI 


In Venezuela è arrivata la prima nave petroliera iraniana per rifornisce il paese sudamericano di carburante, tecnologia per le raffinerie e additivi chimici che permetteranno di approvigiornare di benzina i veicoli privati e commerciali. Oltre a riattivare immediatamente gli impianti per la raffinazione, con una potenzialita’ produttiva equivalente a 3 anni dei consumi interni.
Tutto questo e' avvenuto nonostante il blocco navale e ripetute minacce

viernes, 22 de mayo de 2020

Popoli del mondo, ancora uno sforzo! Il mondo cambia base

Cuarentena en la frontera entre Italia y Suiza
Quarantene preventiva per chi viaggia dalla Svizzela all'Italia
Raoul Vaneigem - Lo choc del coronavirus non ha fatto che mettere in esecuzione il giudizio pronunciato contro se stessa da un’economia totalitaria fondata sullo sfruttamento dell’uomo e della natura. Il vecchio mondo fa fallimento e crolla. Quello nuovo, costernato per l’ammucchiarsi delle rovine, non osa eliminarle; più impaurito

miércoles, 20 de mayo de 2020

VENEZUELA: IRAN ROMPE IL BLOCCO NAVALE - 4 PETROLIERE PASSANO GIBILTERRA - RIUNIONE del CONSIGLIO di SICUREZZA dellONU

MINACCE CONTRO L'IMPRESA SPAGNOLA REPSOL CHE NON SOSPENDE ACQUISTO PETROLIO DAL VENEZUELA

Selvas - Il Consiglio di Sicurezza dell'ONU e' convocato per deliberare sul Venezuela e sull'inasprimento del blocco commerciale e finanziario deciso in modo unilaterale dal governo USA del signor Trump. Costui si comporta come un governantore del secolo XIX e XX che designa impresentabili "presidenti immaginari" (Guaido') come in un tempo lontano Washington nominava governatori dei territori che non erano nazioni ma enclaves coloniali. Oggi Washington pretende che le sue leggi nazionali abbiano valenza e giurisdizione
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...