martes, 24 de abril de 2018

Nicaragua: Sommossa, violenze e incendi. Per le pensioni? (+fotos)


 
Coriolanis In un primo momento sembrava che la ragione delle proteste fosse il decreto con cui il governo modificava il sistema delle pensioni, che in Nicaragua rimane fissato all'età di 60 anni. Confermava il periodo lavorativo necessario per il pensionamento in 15 anni o 750 settimane di contributi versati.
Era prevista una progressiva modificazione rispetto all'attuale, in cui l'apporto delle imprese aumentava dal 19% al 22,5%, mentre i salariati passavano a versare il 7% al

¿QUE OCURRE CON LA VIEJA IZQUIERDA NICARAGUENSE?


Imagen relacionada  

(la redacciòn no comparte algunos contenidos de este interesante aporte para la reflexiòn)

Miguel Angel Sandoval  En los últimos años asistimos a hechos que difícilmente se pueden analizar con los parámetros que utilizamos en al siglo anterior. Me refiero al siglo XX. Ahora estamos en el siglo XXI pero no parece que el discurso haya tomado en cuenta el nuevo siglo y los cambios operados en el mundo real y el mundo de las ideas. Hay una especie de desencuentro. Dramático pero desencuentro y

sábado, 21 de abril de 2018

Trump esige a 15 Paesi: Zero medicinali e zero alimenti al Venezuela - Maduro deve cadere


..tra cui l'Italia - Obiettivo: fomentare violenze e sommosse prima di fine maggio

Trump ha chiamato all'appello 15 Paesi ed ha ingiunto una linea d'azione: proibito commerciare medicinali e prodotti alimentari con il Venezuela. La parola d'ordine é: agire immediatamente, senza pretesti e dilazioni perché il "dittatore" Maduro deve cadere prima di fine maggio. La Casa Bianca ha riunito i rappresentanti dell'Argentina, Brasile, Canadá, Francia, Germania, Italia, Guatemala, Giappone, Messico, Panama, Paraguay, Perú e Regno Unito per esigere azioni concrete, e per bloccare qualsiasi

viernes, 20 de abril de 2018

Fermare la vergogna del Giro d'Italia che parte da Israele


Ha cessato di essere solo un evento sportivo

L'inviato del Corriere della Sera potrà anche tingerlo di sensazioni soavi e paesaggi suggestivi, ma il Giro d'Italia che il 1 maggio partirà da Gerusalemme è già macchiato del sangue palestinese versato in questi giorni a Gaza e nei decenni in tutta la Palestina occupata da Israele.

Se la decisione di far partire la manifestazione sportiva da Israele era già apparsa inopportuna mesi fa, quando sono cominciate le prime proteste, alla luce dell'ennesima mattanza israeliana a Gaza, questo appuntamento diventa un vergognoso atto di complicità e silenzio verso l'escalation repressiva dell'occupazione coloniale contro i palestinesi.

In questi giorni abbiamo visto che per molto,

ITALIA: La ciociara (trailer)


Capolavoro del neorelismo che ha attraversato indenne la prova del tempo. Immagini che riportano alla memoria la concretezza drammatica, cruda e nuda (è proprio il caso di dirlo) dello "sbarco" di eserciti dell'anglosfera. Avvisaglia di "democrazia" che prendeva forma a sud di Cassino, ad opera dei fantaccini marocchini, battistrada ed apripista delle forze militari USA. Più aduse, allora come oggi, alle tempeste di fuoco scagliate dall'alto dei cieli sull'umanità sottostante.   

jueves, 19 de abril de 2018

Russia: Perché non rispettiamo più l’Occidente

Margarita Simon’jan, caporedattrice del telecanale Russia Today e dell’agenzia di stampa internazionale Rossija Segodnja.
Noi non vogliamo più vivere come voi
In generale l’Occidente dovrebbe ora essere inorridito non dal 76% di Putin, ma dal fatto che alle elezioni in Russia le idee conservatrici-patriottiche, comuniste e nazionaliste siano state sostenute dal 95% della popolazione, lasciando alle idee liberali un suicida 5%.

Per chi hanno votato i russi residenti all’estero?

Anche i russi che si trovano all’estero hanno potuto votare per eleggere il Presidente della Russia.
Per farlo era sufficiente presentarsi in un seggio elettorale con il passaporto. Nonostante il cattivo tempo, fuori dai consolati a Milano e Berlino c’era la fila. Sull’isola di Phuket erano talmente in tanti a voler esprimere la propria preferenza che non bastavano le schede elettorali.

martes, 17 de abril de 2018

Venezuela: Historia geopolítica, un esbozo rápido

boceto3

Miguel Barrios ...Los españoles entran al continente, o sea, a América del sur, en 1798 a través de Venezuela. Este dato geopolítico es central porque Venezuela tiene la particularidad única de reunir tres condiciones geopolíticas simultáneas que la hacen única: es caribeña, es suramericana y es latinoamericana. La Capitanía de Venezuela dio entre otras muchísimas figuras, a uno de los mas grandes antecedentes de las futuras primeras independencias

sábado, 14 de abril de 2018

Palestina: L'anima sionista occidentale (foto)

 
Terrorista Palestinese assalta un veicolo civile di Israele.
Solo i contagiati da incurabile "antisemitismo" sparlano di
rappresaglie contro la popolazione civile

AKILIN: AGUA E´ LLUVIA BENDITA (videomausica)

CHIEFS @ REZ LAS VEGAS



Resistence au colonialisme
 Exposer la trahison au profit des États coloniaux que sont le Canada et les USA (ici)

Apr. 6, 2018. We know what is real, that is all natural life as part of creation. Like all life each of us is self-determining and have autonomy over ourselves. We each have something needed for the survival of all of us. 

No one can interfere with who we are.

jueves, 12 de abril de 2018

SIRIA: Fermare ogni decisione di bombardamento in nome della sicurezza di tutti


 No War - No alla Guerra

La situazione militare in Siria e attorno ha ormai raggiunto il livello di guardia. Il presidente nordamericano si accinge a prendere decisioni la cui portata e la cui pericolosità sono inimmaginabili.

Le accuse ad Assad di avere bombardato con armi chimiche il centro di Douma non sono né provate né sensate. Il rischio di uno scontro diretto con la Russia, su qualcuno degli scenari che sono già da tempo in fibrillazione, è imminente. La Russia ha già messo in stato di allarme

Colombia: INCARCERATO EX-DIRIGENTE GUERRIGLIERO che AVEVA FIRMATO ACCORDI di PACE con GOVERNO

Resultado de imagen para santos y uribe
La polizia ha incarcerato l'ex dirigente dirigente guerrigliero Jesus Santrich, che aveva firmato l'Accordo di Pace dell'Avana tra la FARC-EP e lo Stato colombiano. Quella firma doveva metter

miércoles, 11 de abril de 2018

Beppe Grillo: #LulaValeALuta

Afiches a favor de Lula en una pared de la ciudad de Porto Alegre.

LULA VALE LA PENA DI LOTTARE
Beppe Grillo Un solo grido si sta sprigionando per le strade delle città del Brasile. Un grido potente, liberatorio, che chiede giustizia, che accompagna i canti, le lacrime, le voci all’unisono di un popolo che ripete ininterrottamente “Lula presidente guerriero del popolo”: Luiz Inácio Lula da Silva, ex presidente del Brasile, simbolo di speranza, coraggio e

martes, 10 de abril de 2018

Italia: Un 68 que duró 10 años


Imagen relacionada  
Quien habla de revolución sin
referirse a la vida cotidiana
tiene un cadáver en la boca.
Graffiti, Milán, 1971

¿Qué es lo que queremos?
¡Lo queremos todo!
Pancarta en la barricada de corso Traiano,
Turín, 1969   

(Para Valentina y Marcello, mis hijos)

Claudio Albertani Una precisión necesaria: nací en Milán en 1952 y viví el año de 1968 en el liceo. Como decenas de miles de mis coetáneos, participé en el movimiento estudiantil a partir de finales de
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...