lunes, 17 de junio de 2019

C'E' PIU' POVERTA' negli USA che in VENEZUELA (+foto)

Venezuela: il y a plus de personnes vivant dans la pauvreté aux Etats-Unis qu'au Venezuela
Parliamo di "aiuti umanitari" - Non si parla MAI di blocco, ma uccide!

Parliamo di “aiuti umanitari”: la stessa ONU indica che negli Stati Uniti ci sono persone povere piu' che in Venezuela. 40 milioni di persone languono nella poverta'. 18,5 milioni sono sprofondati nell'estrema poverta' e 5,3 milioni

miércoles, 12 de junio de 2019

“Le menti delle persone sono il campo di battaglia finale”. La storia mai raccontata della CIA e della guerra che ci fanno.

Raùl Antonio Capote: “Le menti delle persone sono il campo di battaglia finale”. La storia mai raccontata della CIA e della guerra che ci fanno. Nato a L’Avana nel 1961, Raùl Antonio Capote è un professore di storia, cultura e letteratura cubana, scrittore e editorialista. Di recente è stato nominato capo della redazione Internazionale del giornale Granma, l’organo ufficiale del Partito Comunista di Cuba.  Nel 2015 ha pubblicato il libro “Otro agente en La Habana”/”Enemigo”, dove racconta la sua esperienza di agente segreto infiltrato nella CIA dal 1990 al 2000.
Abbiamo incontrato Raùl Antonio Capote, autore del libro“La guerra che ci fanno – La storia

jueves, 6 de junio de 2019

Venezuela: 9 banche "occidentali" sottraggono 4,8 miliardi di $. Quali sono?

Venezuela, faro e fonte di vita per l'umanita'

amanuma 4.png

Alejandro Carrillo - Abbiamo sufficienti riserve d'oro per demolire il sistema fiduciario che ha inabissato l'economia internazionale e impoverito i popoli del mondo, e quindi sradicare una volta per tutte il flagello rappresentato dal dollaro. Dal 2008, quando la gran farsa del casino' finanziario fiduciario basato sulla libera circolazione, vendita all'asta di prodotti finanziari e derivati tossici, con in piu' la stampa massiva di carta-moneta per inondare i mercati dei debiti impossibili da

Stati Uniti: ORDINI ESECUTIVI per DISTRUGGERE il VENEZUELA

domingo, 2 de junio de 2019

BLOCCO ECONOMICO DISTRUGGE il Convegno Italia-Venezuela sul "trapianto del midollo osseo"


USA proibisce i trasfermenti bancari, anche per la cura della leucemia
La storia del convegno tra il Venezuela e "l'Associazione per il Trapianto del midollo osseo" (ATMO) risale al 1997, quando Mercedes Alvarez accompagno' in Italia la sua nipotina Michelle per ricevere una terapia idonea ad un tipo di leucemia. In quel momento, la bambina aveva bisogno di un trapianto, impossibile in Venezuela per una persona di  "reddito modesto", pero' con la

jueves, 23 de mayo de 2019

Venezuela: La gioia della corona



Pasqualina Curcio* Fino a prova contraria, il mondo gira sul suo asse e ruota attorno al sole. Sta in movimento anche al suo interno, proprio adesso si sta riordinando. La Via della Seta fomentata da Xi Jinping da' un giro al mappamondo, e l'Asia ed il Pacifico si vedono da un'altra prospettiva. Si tratta di un nuovo tragitto commerciale, ferroviario e marittimo: parte dalla Cina, passa per la Russia, Medioriente, arriva all'Europa e ritorna attraverso l'Africa. Dall'altro lato attraversa il Pacifico e arriva nel continente Americano,

jueves, 16 de mayo de 2019

Stati Uniti: Irruzione poliziesca nell'ambasciata del Venezuela - Arrestati i pacifisti (foto) )


Agenti polizieschi hanno fatto irruzione nei locali dell'ambasciata del Venezuela a Washington, e si sono portati via gli attivisti a cui il governo di Caracas aveva affidato la custodia dei suoi locali diplomatici. Dopo la rottura delle relazioni diplomatiche, la protezione della sede dell'ambasciata -protetta dlla Convenzione di Vienna- era stata incaricata l'organizzazione Codepink che si batte contro le mire militari del Pentagono in sudamerica.
Codepink denuncia l'atto repressivo ordinato dalle autorita' USA che "..non hanno nessun diritto" di intervenire in una sede diplomatica, su cui loro vigilavano per evitare gli attacchi -anche violenti- dei simpatizzanti del golpista Guaido'.




Dipartimento di Stato USA, pubblica la lista delle punizioni contro il Venezuela. Poi la ritira


 Leggete documento qui (inglese)

TheGrayzone ha diffuso un documento del Dipartimento di Stato – intitolato “ “Azioni degli Stati Uniti sul Venezuela”-in cui elencava tutte le ritorsioni messe a segno ai danni dell'economia e per la destabilizzazioni delle forze armate
del Paese sudamericano. Il governo di Washington si vantava apertamente delle

sábado, 11 de mayo de 2019

RELAZIONE dell'Ambasciatore venezuelano I.Rodriguez: SANZIONI SONO ARMI di DISTRUZIONE di MASSA


 
Roma 8 maggio
Signori giornalisti, in un rapporto informativo del Dipartimento di Stato, il governo degli Stati Uniti riconosce di aver preso 150 misure coercitive unilaterali contro il Venezuela dal 2017. Combinati con gli ordini esecutivi (SO) e le designazioni dell’elenco OFA, esse cercano di far precipitare nella sofferenza economica e sociale la popolazione, come arma efficace per il cambio di regime.

Effetti criminali delle sanzioni USA e del rackett finanziario - Relazione di Isaias Rodriguez, Ambasciatore del Venezuela in Italia. Anche gli emigrati italiani vittime delle sanzioni


Mirada-foto-Kaloian5-580x376
#TrumpDesbloqueaVenezuela

...ci sono 25 pazienti venezuelani che sono in difficoltà in Italia perché non hanno risorse  ..

In occasione del lancio della Campagna Internazionale #TrumpDesbloqueaVenezuela, l’Ambasciatore della Repubblica Bolivariana del Venezuela in Italia, Julian Isaias Rodriguez Diaz, ha offerto una conferenza stampa internazionale con

miércoles, 8 de mayo de 2019

Venezuela vittima della pirateria del secolo XXI

   
#TrumpDesbloqueaVenezuela

Selvas Dal marzo 2015, dopo il decreto con cui Obama classificava il Venezuela come “minaccia insolita e straordinaria”, sono state varate una lunga serie di sanzioni commerciali, economiche, miranti alla destabilizzazione monetaria e alla chiusura a riccio del circuito bancario

miércoles, 1 de mayo de 2019

USA non ha il colpo del KO per mandare al tappeto il Venezuela

Resultado de imagen para guernica picasso

Che fara' da grande l'UE?
Tito Pulsinelli 1 maggio 2019 Doveva essere un nuovo scoop spettacolare della macchina propagandistica del Pentagono: liberare il piu' estremista dei capi dell'ultradestra dal carcere domiciliario in cui era ristretto, e caricarlo su un aereo che l'avrebbe

martes, 30 de abril de 2019

Venezuela: Ambasciatrice denuncia l'appogio di Tajani -presidente del Parlamento UE- al fallito conato golpista

30 APRILE -   l'ambasciatrice Claudia Salerno, incaricata degli interessi della Repubblica Bolivariana del Venezuela presso l'Unione Europea a Bruxelles e il Lussemburgo, attravreso la rete sociale twitter (https://twitter.com/cscaldera/status/1123183126501580800)
ha denunciato che Antonio Tajani, presidente del parlamento europeo , lo stesso che recenemente difendeva il fascismo, attraverso @EP_President -che appartiene ufficialmente all'UE- appoggia apertamente il tentativo di colpo di Stato dei criminali Leopoldo Lopez e Juan Guaido'.
L'ambasciatrice denuncia l'apologia trionfalista effettuata dal reazionario Tajani che -simultneamento al fallito conato golpista- twittava questo messaggio:
Oggi 30 di aprile segna un momento storico per il ritorno della liberta' in Venezuela, che il Parlamento europeo ha sempre appoggiato. La lierazione del Premio Sakarov Leopoldo Lopez da parte di militari agli ordini della Costituzione e' una gran notizia. Forza Venezuela libera!

Ennesima frustrazione per l'uscente Tajani, che non si trattiene dal fiancheggiare come un  tifoso i suoi consimili reazionari venezuelani. Non riesce neppure a riconoscere un golpe da un abortito e ripetitivo conato di avventurismo parapolitico.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...