jueves, 12 de diciembre de 2013

ITALIA:Sindacato della Polizia solidale alla protesta


SINDACATO DELLA POLIZIA DI STATO PNFD
Il sindacato della Polizia di Stato PNFD, si associa e plaude tutti i colleghi per l’ammirevole  gesto di solidarietà che ieri hanno mostrato durante la manifestazione. Inoltre un apprezzamento particolare và al comitato dei manifestanti “ 9 DICEMBRE 2013” per come sono riusciti ad accomunare tante persone e per come riescono a gestire
pacificamente questa protesta.
Questa e’ l’Italia che vogliamo, l’Italia vera, l’ Italia  di un Popolo onesto, unito che sa far valere i propri diritti manifestando i propri rancori pacificamente. Un popolo in fin  di vita, un popolo che fino ad ora ha subito umiliazioni, soprusi , impoverimento e  furto della propria identità.

il Popolo dei manifestanti  ieri, ha avuto modo di conoscere il vero stato d’animo delle forze dell’ordine , che non sono robot telecomandati, come alcuni violenti vorrebbero definire, ma padri e figli di famiglia, che ogni giorno vivono gli stessi problemi di quelle persone che  in questi giorni, sfidando il freddo, sono in strada a manifestare ed è proprio per questo  che gli Uomini delle Forze dell’Ordine,  non hanno perso tempo e coraggiosamente meritevoli veramente di tanto plauso, si sono tolti  i caschi segnalando così la propria solidarietà e sostegno morale ai manifestanti. Sostegno e solidarietà ad una protesta pacifica e  legittimata da anni di degrado e di malgoverno, che ha portato ad una degenerazione di un intero sistema sociale/economico.

Comportando in questi ultimi anni per le forze dell’ordine, un blocco contrattuale che si rigenera annualmente, mantenendo costante uno stipendio da fame, mancanza di fondi per i mezzi di servizio ed un invecchiamento graduale  del personale senza che ci sia un adeguato ricambio.

Inoltre a causa del blocco e dei continui tagli agli stipendi, dei tagli alle imprese, alla sanità, alla scuola, dell’oppressione fiscale portata a livelli insostenibili, tutto questo,  ha comportato il fallimento di innumerevoli  imprese  made in Italy  che  hanno dovuto chiudere mettendo in mezzo ad una strada interi nuclei familiari,  provocando  suicidi di imprenditori, di padri di famiglia, di poliziotti e di giovani senza più una visione di occupazione futura.
Per questo, per la precarietà che si va delineando per la sicurezza, per la perdita  dei valori socioculturali,  dell’identità e della sovranità  Nazionale, il PNFD anche se virtualmente, solidale si  associa alla pacifica  protesta del POPOLO!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...