miércoles, 9 de mayo de 2012

Siria: Attentato contro convoglio ONU

"Certo..avete diritto a chiedere  la luna. Mentre la cercate..avete qui le stelle" 
Come sapete, prima ti offrono le stelle...poi ti colpiscono con le sbarre


E' avvenuto a Deraa, roccaforte ribelle
Damasco -Una bomba è esplosa al passaggio di un convoglio militare, integrato da vari osservatori dell'ONU e da Viviana Mazza, corrispondente del Corriere della Sera. Rimangono feriti 6 militari siriani all'esplodere un ordigno collocato sul ciglio della strada. Illeso il generale Mood che comanda la missione di "osservazione" dell'ONU. "L'attentato è avvenuto a Deraa -scrive Viviana Mazza- roccaforte della rivolta contro il regime di Bashar al-Assad". 
E' la prima volta che viene usata la parola "attentato" per definire un'azione contro l'esercito della Siria. Nessuna condanna da parte della giornalista e del Corriere, nemmeno censura morale  o vibrante indignazione per 

l'atto terrorista. Tuttaltro, si scapicolla a chiudere l'articolo riportando una dichiarazione -di chi?-  della fazione terrorista (CNS). No, l'attacco ai militari siriani sarebbe opera del Presidente Assad che vuole liberarsi degli osservatori dell'ONU (sic). Capito? Ma l'esplosione non è avvenuta in una roccaforte della rivolta democratica e ribelle?


In ogni caso, non cita nessun'altra fonte, nè governativa, nè della società civile, tantomeno del'ONU, per commentare la vile azione terrorista. Un vero esempio di informazione bilanciata e diversificata. E' dura ammettere che il famigerato "tiranno" non è combattuto da inermi e pacifici oppositori, fans della democrazia con format occidentale.
Due lettori, però, commentano così:  "tutto sommato questa opposizione anti-Assad non deve poi essere così pacifica!?! Anche io non posso non notare la sobrietà con cui commentate la notizia. Fossero stati i "lealisti" a mettere l'ordigno avremmo un bel titolo di apertura in prima pagina". 
L'altro scrive:"...Finalmente esce allo scoperto la situazione in Siria, che per il normale osservatore viene presentata come opposizione pacifica e disarmata contro quel cattivone di Assad che spara sulla folla inerme...".
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...