jueves, 17 de noviembre de 2016

FRANCIA: BOICOTTAGGIO CONTRO COCA-COLA- NO al "SACCHEGGIO dell'ACQUA"


http://positivr.fr/wp-content/uploads/2016/11/boycott-coca-cola-eau-france-1.jpg 
L'accesso all'acqua potabile è un diritto internazionalmente riconosciuto

Per fabbricare un litro di Coca-Cola sono necessari ben  sei litri di acqua. In Messico, nella fabbrica di San Cristobal estrae ogni giorno  750mila litri d'acqua, vale a dire più di 250milioni annuali di litri d'acqua per soli 25mila euro. In India ne
pomperebbe dalla terra più di 1,5 milioni.
In tutto il mondo, la Coca-Cola produce più di 300 miliardi di litri della bevanda.
Coca-Cola si è impadronita da troppo tempo delle falde acquifere esistenti nel pianeta.
Il sempre più problematico accesso al consumo d'acqua, dovuto alla siccità progressiva, in molte zone si trasforma in crescente scarsitàdel vitale liquido.
Per questa ragione, in Francia è iniziata una campagna di sensibilizzazione sul "saccheggio dell'acqua" attuato sistematicamente dalla Coca-cola. E' l'inizio di una campagna di boicottaggio della standardizzata bevanda. L'accesso all'acqua potabile è un diritto internazionalmente conosciuto.
Vedi qui.






Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...