lunes, 26 de noviembre de 2007

Messico-Terza Assemblea APPO

Il 17 e 18 novembre 2007 si è tenuta LA TERZA ASSEMBLEA STATALE DELLA APPPO, nell’auditorio “Enedino Jiménez” dell’hotel del magistero, con la partecipazione ampia, aperta e plurale del popolo; tale assemblea risponde al bisogno di riorganizzazione urgente, dal basso, con le basi del popolo e intorno alle seguenti domande: libertà immediata di tutti i prigionieri politici e di coscienza, castigo immediato agli assassini materiali ed intellettuali, responsabili dei crimini politici dell’anno scorso, in particolare quelli del 25 novembre 2006, annullamento immediato dei mandati di cattura nei confronti degli attivisti sociali e della loro persecuzione.
I
l 25 novembre, a quasi un anno dalla repressione più selvaggia nei confronti della APPO, sono ancora detenuti vari compagni, motivo e ragione sufficienti per convocare la terza assemblea della APPO, in cui sono state definite azioni concrete ed unitarie e si è proposto il coordinamento con la sezione 22 per ottenere la libertà di tutti i prigionieri politici.
A tutt’oggi prevale l’impunità dei 26 assassinii politici perpetrati nei confronti del movimento, le sparizioni forzate, le torture fisiche e psicologiche, gli stupri, le detenzioni illegali, azioni che giorno dopo giorno configurano uno stato fascista d’eccezione, dato che sono l’esercito e i gruppi paramilitari quelli che hanno agito.

Pertanto in data 17 e 18 novembre il popolo organizzato nella APPO dai suoi diversi settori di provenienza, collettivi ed organizzazioni ha presentato le seguenti risoluzioni generali accordati nella Terza Assemblea Statale della APPO:
Riguardo al tema elettorale, la APPO conferma gli accordi emanati dal suo Congresso costitutivo e dalla sua prima e seconda assemblea statale, che propongono azioni che permettano alla APPO di avanzare aldilà dei processi congiunturali, come il processo elettorale appena concluso, per proporsi la trasformazione sociale profonda di Oaxaca e del paese.

La APPO esige la liberazione di tutti i prigionieri politici dello stato: Pedro Castillo Aragón, Víctor Hugo Martínez Toledo, Miguel Ángel García, Wilber Ramón Aquino Aragón, Jaciel Cruz Cruz, Flavio Sosa Villavicencio, David Venegas Reyes, Adán Mejía López, così come i detenuti di Xanica: Abraham Ramírez Vásquez, Juventino e Noel García Cruz; i prigionieri di San Isidro Aloapan e di San Blas Atempa: Juventino Cruz Pérez, Eutimio Méndez López, Anastasio López Pérez y Artemio Pérez; e i prigionieri dei paesini di Loxicha.
LA APPO esige un castigo agli assassini materiali ed intellettuali dei nostri compagni, in primo luogo al genocida Ulises Ruiz Ortiz.

Una commissione plurale della APPO parteciperà alla presentazione dello sforzo del FRONTE NAZIONALE CONTRO LA REPRESSIONE e renderà nota la posizione assunta nella scorsa assemblea statale.
DICHIARAZIONI
La APPO si dichiara contraria alla persecuzione degli attivisti e lottatori sociali, in particolare dei compagni: Dottora Bertha Muñoz, Dolores Villalobos Cuamatzin, Raúl Gatica, Alejandro Cruz López, Samuel Hernández, Jaquelina López Almazán, Ulises Reynosa.
Nei giorni scorsi sono stati repressi dei compagni che appartengono al Comitato di Difesa Civica CODECI a Tuxtepec, per cui esigiamo che venga fermata la persecuzione ai suoi militanti.
Contro la repressione delle scuole magistrali rurali e in appoggio agli studenti di AYOTZINAPA. Guerrero.
Quest’assemblea si dichiara a favore della lotta dei popoli latinoamericani e appoggia totalmente il processo rivoluzionario dei popoli di Cuba, Venezuela, Brasile e Bolivia.
La APPO è solidale con la lotta per la libertà dei prigionieri di San Salvador Atenco, criminalizzati con pene esorbitanti dal regime fascista di Felipe Calderón.

Quest’assemblea struttura il Piano di Azione per la “GIORNATA STATALE, NAZIONALE ED INTERNAZIONALE PER LA LIBERTÀ DEI PRIGIONIERI POLITICI DI OAXACA”, con le seguenti attività:
DATA
ATTIVITÀ
LUOGO
PARTECIPANTI
OSSERVAZIONI
25/XI/07
Participare alla megamanifestazione
Incrocio dell’aeroporto
Tutto il popolo di Oaxaca.
Alle 8:00 in punto
25/XI/07
Elaborazione di materiali di denuncia
Quello indicato da ogni organizzazione o settore della APPO
ogni organizzazione o settore della APPO
Mirati alla libertà dei prigionieri e al castigo dei colpevoli di assassinii e torture.

25/XI/07
Partecipazione all’Assemblea Nazionale del FNCR
Da definire
Parenti dei prigionieri, caduti e imputati, commissione giuridica e di ponte, nonché volontari.
Si partecipa per dare il beneplacito all’iniziativa
7-8/XII/07
Partecipare all’incontro di donne oaxaqueñas “costruendo voci di speranza”
Chiesa dei Poveri, Colonia Reforma
Aperta al pubblico in generale, specialmente le donne

8-9/XII/07
Partecipare all’assemblea popolare dei popoli del Messico
Locale del SITUAM, Tlalpan 1036 D.F. metro Nativitas
Commissione amplia, plurale ed includente

13/XII/07
Organizzazione della carovana per la 3ª udienza del processo popolare nazionale
Guadalajara, Jal. (Plaza de armas)
Commissione giuridica e di ponte coi parenti dei prigionieri, caduti, imputati e torturati e volontari
Luogo non ancora confermato

15-16 /XII/07
Realizzazione della 3ª udienza del processo popolare nazionale
Guadalajara, Jal.
Commissione giuridica, parenti di prigionieri, caduti, imputati e torturati, e volontari
Luogo non ancora confermato
Luogo di partenza: davanti all’hotel de magistero.

Organizzazioni giovanili della APPO, giovani dei diversi spazi organizzati della APPO
Organizzatori nominati dall’assemblea.
TUTTO IL POTERE AL POPOLO!
ASSEMBLEA POPOLARE DEI POPOLI DI OAXACA (APPO)
OAXACA DE JUAREZ, OAXACA, CITTÀ DELLA RESISTENZA, 21 NOVEMBRE 2007