martes, 10 de diciembre de 2013

Israele offrì "aiuti nucleari" al Sudafrica del apartheid

Lettera che il presidente israeliano Shimon Peres inviò nel 1974 a Eschel Rhoodie, ministro dell’informazione del  Sudafrica del apartheid. La amicizia fraterna di Israele con il governo razzista di Pretoria, arrivò anche alla disponibilità di aiuti in campo nucleare. La lettera è menzionata da The Guardian (qui), rivela che Eschel Rhoodie aveva persino trasportato in valigia diplomatica un detonatore per la bomba atomica. Questo documento è stato la base d'accusa contro Israele per dotare il regime sudafricano di ordigni nucleari.

Shimon Peres e Netaniahu hanno annunciato che non parteciperanno alle esequie di Nelson Mandela. Purtroppo troppi avvoltoi che -da vivo- lo combatterono e vilipendiarono. Persino Obama che forse spiegherà perchè il suo paese continuò a mantenere Nandela -diventato presidente- nell'albo onorario dei "terroristi".
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...