jueves, 20 de marzo de 2014

UCRAINA: ALTRA FALSIFICAZIONE di B.H.LEVY


 MISERIA dello SPETTACOLO "DEMOCRATICO"
Non era la piazza Maidan di Kiev, nemmeno l'Ucraina. Il sedicente "nuovo filosofo" BHL posava in uno studio fotografico (vedi foto sotto) per corredare con immagini false la sua vocazione di avvoltoio. Dopo Bengasi (Libia), il rapace è comparso puntualmente nella capitale dell'Ucraina ad arringare la folla mediatizzata. Appena una settimana dopo, puntuale
arrivano i cecchini, l'assalto "democratico" alle istituzioni e il golpe finale. Dove fa la sua apparizione BHL significa che è giunto a maturazione un assalto armato della NATO o dell'asse Washington-Tel Aviv. 
Questo "personaggio", la cui sostanza culturale è identica ai materiali putrescenti che fanno da sfondo alle foto, è  stato designato da Sarkozy e dall'inetto presidente Hollande come portavoce della politica internazionale della Francia. In realtà, è un sionista spassionato, agente integrale della causa imperiale, combattente della prima ora dalla trincea avanzata del Mossad. 
Stavolta è andata male al farsesco "eroe mediatico" al silicone. E' stato colto con le mani nel sacco (della spazzatura)


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...