domingo, 17 de agosto de 2014

GAZA: Presentato "software" che identifica merci israeliane

BUYCOTT è un programma disegnato dal californiano Ivan Pardo per la telefonia che usa i sistemi Android e iOS, e permette agli utenti di identificare ogni merce fabbricata nei territori della Palestina occupata. Secondo la rivista "Forbes", Buycott permette di catalogare i marchi e i loro derivati e consente agli utenti di iniziare una campagna di
boicottaggop. riferisce che il numero delle persone che usa il suo gruppo “Long live Palestine boycott Israel” è improvvisamente salito nel mese scorso - da poche centinaia di utenti ai primi di luglio ad oltre duecentocinquantamila oggi.
Long live Palestine” è il gruppo più seguito sui siti del boicottaggio. Il secondo più seguito è "Avoid Israeli Settlement Products". Entrambi stanno rapidamente crescendo, secondo quanto riferisce l'International Business Times.

BUYCOTT è' la risposta di un gruppo di programmatori all'aggressione contro Gaza, in cui la maggioranza delle vittime sono civili indifesi e -tra questi- l'UNICEF denuncia che il 30% sono bambini. "Il boicott all'export di Israele è una soluzione pacifica per aumentare la pressione internazionale -sostengono i programmatori- contro l'apartheid israelíano".


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...