viernes, 2 de enero de 2015

Unasur condanna sanzioni unilaterali USA contra Venezuela

...prevedono la restrizione nel transito di beni e tecnologie
 Gli Stati aderenti all'UNASUR hanno espresso un profondo rifiuto alla legge che pretende applicare "sanzioni unilaterali a funzionari del governo del Venezuela" firmata dal presidente Obama. I presidenti dell'Argentina, Bolivia, Brasile, Colombia, Cile, Ecuador, Guyana, Paraguay, Perú, Surinam, Uruguay e Venezuela, erano riuniti a Brasilia per il giuramento di Dilma Rousseff
nel secondo mandato come presidente del Brasile. 
Hanno sollecitato la Casa Bianca a metter fine alla politica di "imporre sanzioni punitive che -a loro parere- non contribuiscono per niente alla stabilità del Venezuela.
Per il blocco sudamericano, le sanzioni infrangono il principio di non intromissione negli affari interni di uno Stato, e si configurano come una minaccia contro la stabilità, la democrazia e la pace sociale di un paese latino-americano. L'UNASUR è un organismo politico ed economico formato dai 12 Paesi indipendenti sudamericani.
Le sanzioni anti-Venezuela prevedono persino la restrizione nel transito di beni e tecnologie.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...