miércoles, 22 de abril de 2015

INDIA: Annulla compra di 126 aerei Rafal alla Francia

COMPRA 127 CACCIA alla RUSSIA
L'India ha ufficialmente annullato il gigantesco contratto con la Francia per la vendita di 126 aerei militari Rafale. Sfuma un affare di proporzioni rilevanti non solo per l'industria militare, ma pure per la depressa economia della Francia. Per di di piú, l'India annuncia che compra alla Russia 127 caccia di quinta generazione. Questo evento mette in chiaro
l'avvicinamento progressivo dell'India alla Russia e marca un approfondimento delle relazioni con il blocco del BRICS (Brasile, Russia, Cina e Sudarfica). Rafforza una tendenza prevalente nell'ultimo semestre in campo energetico, commerciale, monetario, energetico e quello delle alte tecnologie militari.


La decisione dell'India si spiega anche con il discretito di Parigi, sopraggiunto dopo il rifiuto di rispettare il contratto con la Russia e la sospensione della consegna di alcuni portaelicotteri Mistral. L'accettazione del decreto USA di boicottaggio contro Mosca, ha diversi risvolti negativi, che oltrepassano la sfera nazionale. L'asse geoeconomico si é visibilmente inclinato a favore del versante (euro)asiatico, con la crescita della coesione del blocco multipolare che -inevitabilmente- implica il depotenziamento dell'opzione "europea". 

La UE é percepita sempre piú come una estensione geografica e ideologica in pugno all'elite finanziaria che controllano sostanzialmente tutte le istituzioni USA. L'India ha sottoscritto -per la prima volta- un accordo di coperazione militare con la Cina.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...