martes, 7 de abril de 2015

Presidente argentina toglie la nazionalitá ai soldati sionisti che parteciparono al massacro di Gaza

La Presidente dell'Argentina Cristina Fernández ha deliberato che sia annullata la nazionalitá argentina a quei soldati bi-nazionali che -facendo il servizio militare nelle fila dell'esercito di Israele- hanno partecipato all'aggressione contro Gaza. Si tratta di una decisione che tenta di porre un freno agli
attacchi deliberati degli uniformati contro la popolazione civile Palestinese. Chi partecipa ad avvenimenti bellici in cui le vittime sono principalmente i civili e in particolar modo bambini -come nell'ultima operazione contro Gaza- dovrá risponderne davanti ai tribunali dell'Argentina. In questo caso, non sará piú sufficiente disporre di due passaporti.
Secondo il Daily Beast, sarebbero 5000 i soldati  non-residenti arruolati nelle fila dell'esercito di Israele, tra cui 1000 cittadini USA, che costituiscono il contingente piú numeroso.

http://stopmensonges.com/la-presidente-argentine-a-dechu-de-leur-nationalite-les-soldats-sionistes-qui-participent-aux-massacres-de-gaza-quen-est-il-en-france/

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...