miércoles, 12 de agosto de 2015

Venezuela: CNN ammette che inventa saccheggi inesistenti


memes-1.jpg
Più che un "errore" e' incitare a saccheggiare

La tristemente celebre rete di intossicazione mediatica CNN (time warner) ha riconosciuto pubblicamente di aver mentito. Ha propagandato che in Venezuela erano in corso inesistenti saccheggi ai supermercati di diverse citta'. CNN ha ingannato i suoi utenti con insistenza,

La estrategia paramilitar es màs parecida a la Contra nicaraguense aqui
Foreign Policy: “Leopoldo López fabricado por los medios”aqui
 Lo bueno, lo malo y lo feo de la economìa venezolana aqui


ribadendo il succedersi di eventi immaginari o inesistenti. Questo "errore" informativo non e' frutto dell'irresponsabilita' o di qualche moderna patologia mediatica. La dice lunga sui desideri dei padroni dei monopoli mediatici internazionali, e del loro interesse politico di fomentare eventi drammatici. Sono impegnati a provocare artificialmente reazioni violente da usare contro il governo.

CNN e' andata ben oltre la consueta "manipolazione": agisce come un braccio armato sul fronte dell'intossicazione delle menti, per alterare i comportamenti ispirati alla sana  convivenza e alla socialita'

memes-2.jpg
CNN ha chiesto scusa ai suoi utenti ma non allontana l'ombra di comportarsi come un agente politico interessato a seminare zizzania, a indurre quei fenomeni di assoluta gravita' che designa come "involontario errore" giornalistico, pero' la sua reiterazione significa che li desiderano.

CNN perde credibilita' pero' ha fornito una prova di quanto sara' sporca la campagna mediatica in vista delle elezioni parlamentari in Venezuela del prossimo dicembre.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...