martes, 6 de marzo de 2012

Spagna sfida la Merkel e BCE

La Spagna ha detto no agli eurocrati di Bruxelles e al diktat della Merkel. Madrid ha deciso di respingere l'obbligo di abbassare al 4,4%  il deficit di bilancio. Mariano Rajoy, destra, capo del overno, ha annunciato che nell'anno in corso si atterra' al 5,8%, superiore ai desiderata dei banchieri centralizzatori. Rajoy sfida le loro sanzioni unilaterali, perché la situazionespagnola e' grave,con una disoccupazione al 25% e una decrescita delPIB del 1,7%.E' davvero bizzarro che coloro i quali hanno creato questa drammatica situazione ora si ergono a terapeuti. La Spagna ha sorpreso tutti, dimostrando che non seguirá qualsiasi imposizione proveniemte dalla BCE e da Berlimo.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...