viernes, 28 de septiembre de 2012

Monete comunali, a Caracas il ''Lider'', a Napoli il ''Napo''


      
A Caracas, nella circoscrizione 23 Gennaio, circola una nuova moneta comunale denominata Lider.
 Secondo l'articolo 53 della legge sul Sistema Economico Comunale, la moneta comunale e' uno strumento alternativo alla moneta  nazionale di corso legale. Permette e semplifica lo scambio non solo dei beni e dei servizi, ma anche dei beni della conoscenza e dei saperi, como espressione della coperazione e della solidarieta', in

 La voce degli italovenezuelani

contrapposizione all'accumulazione individuale. L'articolo 54 della legislazione del sistema economico comunale  stabilisce che il Banco Centrale del Venezuela si incarica di regolare la moneta comunale, a tal fine ha aperto una discussione pubblica sul disegno, fabbricazione ed uso della moneta comunale, stimolato dal governo di Chavez. Chiunque puo' intervenire inviando le sue opinioni a consultapublicabcv@bcv.org.ve.

Ricordiamo che nella Legge in questione si stabilisce che
 Art.55
 La moneta comunale sara' amministrata dai gruppi dello scambio solidario, appositamente registrata e distribuita equitativamente tra i gruppi interessati, avra' valore nell'ambito territoriale della sua localita. Non avra' corso legale ne' cotra' circolare fuori dell'ambito geografico del gruppo di scambio solidario.

Art 56: 
 Il valore della moneta comunale sara' determinato dall'equivalenza con la moneta di corso legale nello spazio geografico della Repubblica, con la assemblea dei produttori-consumatori, con l'autorizzazione dell'organo coordinatore, secondo le modalita' previste nella presente legge e le risoluzioni che emanate daal Banco Centrale del Venezuela. 
 
Mentre a Caracas stanno circolando le prime banconote comunali, anche in Italia, nella citta' di Napoli si concretizza il progetto della moneta comunale denominata  "Napo", che circolera' assieme al euro.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...