jueves, 4 de abril de 2013

Chomsky: Banca Centrale Europea peggiore della Federal Reserve

Eurosat: 19 milioni senza lavoro - Disoccupazione dal 10,9% al 12%
"Io non sono un grande fan del [Federal Reserve], ma penso che è stato molto più costruttiva, riflessiva e progressiva che la Banca centrale europea (BCE)",  ha riferito il Times  Irishman '' di martedì, citando Chomsky. L'attivista americano, oltre a etichettare come misure di austerità sleali e controproducente imposte dalla BCE, ha detto che
queste iniziative minano lo sviluppo economico dei paesi europei.

L'avvertenza  di Chomsky coincide con la pubblicazione dei dati dell'Ufficio statistico europeo (Eurostat), secondo la quale, durante il mese di febbraio: più di 19 milioni di disoccupati nella zona euro, che segna un tasso di disoccupazione (12%), record  nella storia del blocco.

Secondo Eurostat, in un anno (da febbraio 2012 a febbraio 2013) , la disoccupazione nella zona euro è aumentata dal 10,9 al 12%. Le cifre più catastrofiche appartengono alla Spagna (26,3%) e Portogallo (17,5 %), mentre in Grecia la disoccupazione di dicembre è stato del 26,4%.

La zona euro, in particolare Spagna, Grecia, Portogallo e Italia, è falcidiata dalle misure di austerità e recessione adottate dopo la crisi finanziaria scoppiata nel 2008 nel blocco. Il peggioramento della crisi del debito ha costretto i governi ad adottare misure di austerità dure e difficili riforme economiche, che hanno portato a disordini sociali e proteste di massa in molti paesi europei, in particolare Spagna.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...