jueves, 20 de febrero de 2014

Ecuador:UNASUR e CELAC contro il golpe-soft in Venezuela

Colpi di pistola contro corteo di operai - 9 feriti - Arrestati 17 sicari

Marco Albuja, ambasciatore dell'Ecuador presso l'Organizzazione degli Stati Americani (OEA) ha detto che i due blocchi latinoamericani dell'Unasur e della Celac non tollereranno attentati alla democrazia nè i golpes moderni, definiti soft. Albuja nel suo intervento al Consiglio
Permanente della OEA ha ribadito che "semplicemente non accettiamo che gruppi minoritari o elites economiche facciano beffa delle decisioni democratiche prese dai nostri popoli". L'Ecuador condanna la violenza e il vandalismo promossi in Venezuela da gruppi irresponsabili dell'ultradestra, che hanno causato la morte di tre persone, molti feriti e ingenti danni materiali. 
L'ambasciatore ecuadoriano spiegò che in solo 7 dei 335 municipi del Venezuela sono avvenute azioni violente e in 4 delle 24 regioni ci sono state manifestazioni. Però l'apparato mediatico che è una componente fondamentale delle "rivoluzioni colorate" occulta i fatti reali. Non cessa di attaccare senza pietà le autorità di Caracas e protegge le minoranze che agiscono ai margini della legalità,

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...