miércoles, 26 de marzo de 2014

Francia: Nuova educazione sessuale affonda Hollande

Che sta succedendo in Francia?
.... Alcune scuole elementari di Parigi hanno iniziato  un corso sulla teoria gender in alcune classi, si evita di usare il maschile e femminile nei corsi, si obbligano i bambini a giocare con le bambole e le bambine con automobili e costruzioni, si inizia un'educazione sessuale neutra a 6 anni con tanto di genitali in peluche. Appena saputo, molte famiglie, soprattutto musulmane, hanno rifiutato di mandare i bambini a scuola e in qualche giorno, tramite sms, la voce si é sparsa, si è auto-riconvocata la manif pour tous, e in meno di 7 giorni eccoti 500.000 persone per le vie di Parigi di nuovo a protestare contro
Hollande. Il governo alle strette, dopo aver detto che era solo un'invenzione della destra, che non esistevano sperimentazioni in tal senso, sempre con il solito ministro Valls, che ha sconfinato di fuori dalle sue competenze, ha dichiarato che rinunciava alla riforma scolastica del gender, che fino a qualche secondo prima, non sarebbe neanche esistita. Qualche secondo dopo pero',  é successo il pandemonio. 

La maggior parte dei deputati socialisti, per cui la riforma é sempre esistita, si é dissociata da Valls e ha promesso di continuare l'iter parlamentare del decreto sulla teoria gender. Si tratta di una teoria già insegnata nelle scuole svedesi e che in obbedienza alla relativa direttiva europea, decisa non si sa da chi,  anche il parlamento italiano, in pieno silenzio dei media, ha approvato nell'ottobre 2012, coi voti di pd e pdl e astensione di M5S e Frateli d''Italia.            

Ancora una volta il sentire del popolo é distante da chi lo governa, ma questa volta é soprattutto la comunità musulmana a essere sul piede di guerra, infatti da sempre le comunità magrebine han fatto di Diedonné il loro portabandiera e hanno mal-digerito l'azione muscolare del governo contro il comico e a stento han trattenuto le proteste. Ma dopo la teoria gender, la diga é iniziata a fessurarsi e inizia a inclinarsi il sodalizio di ferro col partito socialista. 

Questo vuol dire "allarme rosso" per Hollande: il 90% dei musulmani ha votato socialista alle scorse presidenziali (quasi 4 milioni di voti, e considerando la differenza con Sarkozy di qualche centinaio  di migliaia di voti, il supporto arabo é fondamentale per il presidente).
 ...
articolo completo QUI
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...