sábado, 20 de septiembre de 2014

Parlamento Europeo: Boicottare chi compra petrolio ai terroristi dell'Iraq

Sanzionare alcuni stati dell'UE che commerciano illegalmente con EIIL

Il Parlamento europeo ha approvato una risoluzione che ingiunga ai governi dell'Unione Europea (EU) a boicottare qualsiasi accordo di acquisto del petrolio ai terroristi (di variegata e mutevole denominazione) conosciuto come EIIL che impazza in Iraq. I terroristi vendono il greggio e altri prodotti ad alcuni stati della UE, attraverso reti attive stabilite in Turchia e Giordania,
da quando controllano la regione del Kurdistan iracheno.
I deputati, con una mozione comune condivisa, esigono al blocco regionale ad essere conseguente, perchè da un lato sostiene di agire contro le bande terroriste, e dall'altro protegge le aziende coinvolte nel commercio del greggio rubato al popolo iracheno. In altre parole, finanziano questo gruppo terroristico.

I deputati europei richiedono che vengano sanzionati i funzionari della UE coinvolti nel trasporto, raffinazione e commercializzazione del petrolio estratto nelle aree controllate da EIIL.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...