jueves, 10 de febrero de 2011

Haiti: Stati Uniti dice NO al ritorno di Aristide

Incredibile, ma vero!
P. J. Crowley portavoce di Hillary Clinton ha detto che il ritorno del Presidente Aristide ad Haiti costituirebbe una "distrazione mentre il Paese si prepara per le votazioni del 20 marzo". In questo modo, il governo di Obama si oppone al ritorno in patria dell'unico presidente eletto in elezioni libere. Washington ha guardato un silenzio ermetico sul ritorno del dittatore Baby Doc però -incredibilmente- mette il pollice verso al ritorno di Aristide, che venne spodestato da una operazione di commandos speciali USA, che lo ammanettarono e deportarono in Sudafrica.
Questa presa di posizione si registra poche ore dopo il rilascio di un passaporto diplomatico ad Aristide, che consentirebbe di metter fine all'espulsione illegale dal suo Paese, avvenuta dopo un sequestro di persona eseguito da militari USA.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...