lunes, 12 de diciembre de 2011

Russia: Fox diffonde falso video registrato in Grecia


FOXnews perde il pelo ma non il vizio!
Ha mostrato le rivolte in Grecia spacciandole per proteste accadute ieri in Russia: così come la BBC mostró le proteste delle piazze indiane - dimenticandosi persino di una bandiera tricolore hindú!- spacciandole per i famosi "pacifici" dimostranti libici. E' il copione solito, collaudato, che la grancassa mediatica occidentale -con la produzione e la regia istituzionale di Washington- sceneggia in occasioni
 elettorali che riguardano i Paesi sgraditi. O governi da destabilizzare e poi spazzar via,  come la Siria. Ora é il turno della Russia e dell'odiato Putin, ancor piú odiato per aver inviato una portaerei di fronte alla costa della Siria e per aver fornito la difesa anti-aerea e radar a Damasco.
Quale sará il governo russo perfetto per la Casa Bianca? Quello in cui sará Primo ministro uno degli oligarchi depredatori rifugiati a Londra o incarcerati in Russia. Fino ad allora, c'é da prepararsi a dosi sempre piú massicce di guerra mediatica, destinate anche a far da contraltare immediato agli insuccessi del Pentagono. La sua base militare si é piegata all'ultimatum del governo del Pakistan, ha fatto i bagagli ed ha lasciato il territorio dell'ex gran alleato occidentale.