sábado, 21 de enero de 2012

Libia: Portavoce del CNT sfugge al linciaggio


 18-1- Abdel Hafiz Goukh, portavoce del CNT -vale a dire il "governo" istallato dalla NATO- e' sfuggito a fatica ad un tentativo di linciaggio degli studenti dell’universita' Garyounis di Bengasi. Ha salvato la pelle, ma e' stato messo in salvo dai guardaspalle quand'era in mutande. Gli studenti si sono scagliati contro questo lugubre personaggio, strappandogli i vestiti, al grido di "basta, hai mentito troppo!". Giunto per trasmettere il messaggio del "governo" fantoccio, quando ha chiesto agli studenti di essere comprensivi e pazienti, ha sucitato il pandemonio. Ha dovuto estrarre la pistola per difendersi, poi gli spari in aria della scorta, ed il veicolo su cui era stato caricato, e' stato danneggiato seriamente. Tutto questo avveniva a Bengasi -roccaforte dei cuccioli della NATO- non a Tripoli, o nelle altre citta' costiere o al sud, dove rimane consistente la presenza delle forze gheddafiste,
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...