viernes, 4 de marzo de 2011

Il Piano di Chávez per la Libia

LA LEGA ARABA SI IMPEGNA A DISCUTERLA. EQUADOR E SPAGNA SONO D'ACCORDO.
 Gli Stati Uniti non sentiranno la mancanza del petrolio libico, non come lo soffrirà l’Europa occidentale, nè affronterà la minaccia di ondate migratorie.
Le importazioni di greggio libico rappresentano el 51% del mercato italiano, 13% di quello tedesco e 5% del francese. Per l’Italia è a rischio un giro d’affari di oltre 7 miliardi di euro.
 L’attesa che il popolo libico riesca a defenestrare Gheddafi –com’è accaduto in Egitto- sarà lunga: la guerra civile in Libia può durare anni. Ma Obama non ha tempo. Le vie disponibili per gli Stati Uniti+Gran Bretagna sono:

* blocco totale della Libia per mare e aria. Questa scelta, tuttavia, non garantisce un risultato inmediato.
* intervento militare diretto
: è necesario un vertice della NATO in cui l’Italia, Francia e Germania voterebbero contro.
* negoziare con l’Egitto l’entrata in Libia del suo esercito che occupi fino a Bengasi
* la Proposta del Venezuela: iniziare conversazioni con Gheddafi e i suoi oppositori, per evitare la guerra, salvare le risorse nazionali, preservare la continuità dei rifornimenti di petrolio-gas, il loro prezzo e l’unità della Libia.

La Commissione Internazionale proposta dal Venezuela, serve per definire e marcare le posizioni dentro e fuori della Libia, tra le forze guerreriste e il fronte della pace e della stabilità. Verrano a galla le differenti identità ed orientamenti esistenti all’interno delle forze ribelli e –soprattutto- tra i Paesi europei. Divisi tra quelli che non hanno granchè da perdere (anglosassoni e scandinavi) e il sud-Europa, compresa la Germania.

L’iniziativa del Venezuela agisce allo stesso modo all’interno della Lega Araba e metterà a nudo i vassalli dell’occidente (vecchi e nuovi). Contribuisce anche a tastare il polso e capire l’orientamento delle nuove autorità dell’Egitto e della Tunisia.
Il vertice dei ministri degli esteri sudamericani (UNASUR) della prossima settimana potrebbe conferire al Piano di Chávez la forza del blocco regionale emisferico.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...