martes, 15 de octubre de 2013

USA: L'esercito organizzava cerimonie con falsi ritorni di salme


Scandalo negli Stati Uniti: il Pentagono ammette che le cerimonie pubbliche del ritorno in patria delle salme dei soldati uccisi, erano un inganno deliberato. Si trattava do falsi-ritorni di soldati nordamericani, uccisi o dispersi all'estero nel corso delle invasioni condotte da vari decenni a questa parte. Le famiglie delle vittime erano ignare e volgarmente ingannate.
Questa è il risultato di un'inchiesta condotta dalla NBC, in cui emerge che il Pentagono organizzava le macabre cerimonie alla Hawai, nel tentativo di camuffare lo scarso successo nel ritrovamento dei corpi dei soldati caduti in combattimento. The Big Lie (la grande menzogna) è stata ribattezzata questa messinscena truffaldina, in cui coinvolgevano autorità di vari livelli, famiglie degli scomparsi ecc
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...