viernes, 3 de julio de 2015

GRECIA: UE pretende sacrificare 6 generazioni di greci, fino al 2135


Enlace permanente de imagen incrustada

Per pagare l'usura, la Grecia impiegherebbe 120 anni, l’Italia 40 anni

Antonio de Martini... il debito complessivo greco è di 320 miliardi di euro e il PIL ( prodotto interno Lordo)  della Grecia è di 180 miliardi annui. Immaginiamo per un istante che la crisi economica scompaia d’incanto e che la Grecia ottenga- a partire da quest’anno- un avanzo budgetario dell’1% e che

Europa: Salvare la pace sconfiggendo le elites    qui
questo miracolo sia destinato a ripetersi indefinitamente.

Come è noto, in base al trattato di Maastricht ogni paese firmatario – incluso il nostro – deve avere un rapporto tra debito e PIL ( prodotto interno lordo, ossia il “fatturato” del paese)  pari o inferiore al 60%.

Per rientrare in questo parametro obbligatorio,  grazie alla situazione favorevole – e favolistica –  descritta, la Grecia impiegherebbe 120 anni. ( l’Italia 40 anni).
Si badi bene che non stiamo parlando di ripagare il debito, ma solo di rientrare nel parametro di Maastricht. Per ripagare il debito ,la Grecia impiegherebbe la bellezza di 180 anni.

Credo che ogni commento sia superfluo e che nessuno possa ipotecare il futuro di sei generazioni di greci, o di congolesi, ed essere minimamente credibile, sia politicamente che economicamente. Quindi l’obiettivo di questa manovra non è riottenere i quattrini, Se ne deduce che la posta in palio è un’ altra: piegare all’obbedienza...

testo completo QUI
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...