viernes, 9 de agosto de 2013

Stati Uniti: 20 città in pericolo di bancarotta

 Dopo la bancarotta ufficiale di Detroit dovuta all'accumulazione di 18 miliardi di debiti, altre 20 città degli Stati Uniti richiano lo stesso destino. La causa originale sarebbe l'inarrestabile voragine fiscale del  Paese, che ora rischia di estendersi ad altre 20 città. A cominciare da Compton, Fresno y Oakland, nello stato della California. Sul punto di
dichiarare il fallimento sono East Greenbush y Newburgh (Nueva York); Condado del Golfo (Florida); Harrisburg y Distretto scolastico di Filadelphia); Irvington y Salem (Nuova Jersey); Condado de Jefferson (Alabama); Menasha (Wisconsin), y Pontiac, nel Michigan. In lista nera vi sarebbero anche Providence y Woonsocket (Rhode Island); Riverdale (Illinois); Condado de Strafford (New Hampshire); Taylor (Michigan); Vadnais Heights (Minnesota) e Wenatchee (Washington).
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...