jueves, 13 de febrero de 2014

Chomsky: Con Monti, finita la democrazia in Italia

 "La democrazia in Italia è scomparsa quando è andato al governo Mario Monti, designato dai burocrati seduti a Bruxelles, non dagli elettori», afferma Chomsky, in Italia per il Festival delle Scienze di Roma. Per Chomsky «le democrazie europee sono al collasso totale, indipendentemente dal colore politico dei governi che si succedono al potere». Sono “finite”,
le democrazie del vecchio continente – Italia, Francia, Germania, Spagna – perché le loro sorti «sono decise da burocrati e dirigenti non eletti, che stanno seduti a Bruxelles». Decide tutto la Commissione Europea, che non è tenuta a rispondere al Parlamento Europeo regolarmente eletto. Puro autoritarismo neo-feudale: «Questa rotta è la distruzione delle democrazie in Europa e le conseguenze sono dittature».
Per il celebre linguista N: Chomsky «le nostre società stanno andando verso la plutocrazia. Questo è il neoliberismo»,
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...